• c812647

Cala Santa Ponsa


Una ventina di miglia e sono arrivato.

La baia di Santa Ponsa è molto grande, il portolano assicura che ci possono stare un centinaio di barche e posso confermare, credo che in alta stagione ce ne stiano anche di più. Bisogna stare attenti ad alcuni scogli al centro, bene segnalati, ma seminascosti dalle barche all’ancora.

Siamo comunque molti ma con abbastanza spazio da non stressarci.

Faccio un po’ di pulizie e piccola manutenzione. Soprattutto, però, leggo. Un vero piacere, mi godo un paio di giorni di ozio, bagni e sogni.

Quest’anno è una prove generale sullo stare lontano da casa per mesi, con amici e in solitudine.

Un test per cercare di capire se l’immaginato per tanti anni ha aspetti negativi e quali sono.

Riuscirò a stare da solo per giorni e giorni? Ho in programma, più avanti di navigare per un paio di settimane senza compagnia, sono curioso.

Per il momento si tratta di qualche giorno e non mi sto annoiando, l’umore è alto e non sento esigenze particolari, mi sembra che tutto abbia i ritmi giusti.

La giornata si riempie di piccoli piaceri, preparo il pane, scendo in paese per fare la spesa, piccole manutenzioni e verifiche.

Non sono l’unico solitario, guardo i miei vicini e ne vedo alcuni nella mia situazione, dopo un giorno ci salutiamo a distanza. Poche parole sulla tenuta dell’ancora, sulle previsioni, sui posti da visitare o da evitare.

Vado a vedere un paio di baie dove porterò Pietro e Paola la settimana prossima. Le scelte del portolano sono ottime e sono contento di aver scelto la versione inglese.

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti